E tu che cosa vedi?

M. […] Il fatto e che tu non osservi con sufficiente attenzione. Guarda bene e vedrai ciò che vedo io. V. E tu cosa vedi? M. Vedo ciò che potresti vedere anche tu, qui e ora, se non concentrassi la tua l’attenzione nella direzione sbagliata. Tu non presti...

Il piccolo saluto al sole

“Ripercorrere i gesti non significa ripetere. Quando ciò che interessa è apprendere, non c’è ripetizione: piuttosto, si approfondisce la comprensione attraverso passaggi successivi. Senza questo ripresentarsi del gesto, questo ripercorrerlo, non si impara....

Alle soglie del Silenzio

La via dello Yoga Le radici delle pratiche yoga affondano lontano tempo, probabilmente nel secondo millennio avanti nostra era, tuttavia la prima sistematizzazione organica della disciplina è opera dello Yogadarshana ai primi secoli delibera corrente. La scuola...

Il silenzio onesto

Non tutti i silenzi sono uguali. Come, grazie alla consapevolezza del vivere, si diventa sensibili alla luce, alle diverse sfumature di luce in diversi luoghi, in differenti momenti della giornata e delle stagioni, cosi si colgono miriadi di sfumature nei silenzi...

Pin It on Pinterest