A breve l’associazione Aśvattha ospiterà presso la sua sede il gruppo Dharmayogakaruna. Fondato da Carlo Donini e Caroline McAuley e sotto la benedizione del lama tibetano Ringu Tulku Rinpoche, il gruppo pone come fine lo studio e la pratica del Buddha-Dharma e dell’Ashtanga Yoga di Patanjali. Le attività offrono un approccio pratico al Dharma e allo Yoga adatto alla società moderna senza però alterare il loro spirito tradizionale. Una cultura di pace, lo sviluppo della consapevolezza e della compassione sono gli obiettivi salienti del gruppo. Questi obiettivi sono veramente possibili grazie al lavoro di trasformazione che si compie con una genuina pratica Yoga e purificando la mente con la Meditazione.
Tutte le tecniche verranno insegnate in modo tradizionale, così come trasmesse dai maestri del lignaggio tibetano Karma-Kagyu e dai maestri della tradizione Theravada.
Le principali pratiche di meditazione insegnate sono:
  • Shamata-Vipassana: con questa meditazione impariamo progressivamente a essere consapevoli delle nostre attività mentali, a non farci sopraffare dalle emozioni e purificando perciò la mente dai veri nemici della nostra serenità. Questa consapevolezza porterà una profonda pace mentale.
  • Metta-Karuna: la meditazione di Metta-Karuna (amore e compassione) è utile per aprire il cuore e la mente alla saggezza primordiale e curare le debolezze emotive rispetto noi stessi e gli altri.
  • Tonglen: con la meditazione Tonglen (prendere e dare) impariamo ad affrontare la paura e la sofferenza, quella nostra e quella attorno a noi, ovunque siamo e di chiunque.
  • Pratica del Deva Avalokitesvara: con questa tecnica entriamo in contatto con la nostra compassione e la risvegliamo al pieno della sua energia trasformatrice, imparando così ad avere compassione per noi stessi e per gli altri. Lo sviluppo della compassione è la porta alla liberazione.
  • Meditazione Terapeutica: comprende delle tecniche per indurre un profondo rilassamento soprattutto per chi vive intensi conflitti emotivi e la difficoltà di relazionarsi con gli altri e con le proprie emozioni.

Lo scopo della meditazione e dello yoga in generale è di operare una progressiva trasformazione delle nostre usuali tendenze o attitudini mentali, così difficili da eradicare, che sono la causa profonda dei nostri disagi e sofferenze. Tale trasformazione porterà a risvegliare le qualità sempre presenti in noi, ma ancora troppo latenti, di amore compassione e saggezza. Applicando le tecniche di meditazione, impareremo a rilassarci profondamente.

Per informazioni visitate la pagina dei Contatti, o il sito di Dharmayogakaruna

Iscriviti alla Newsletter


Rimani aggiornato sulle attività di Aśvattha come seminari e retreat.
In qualsiasi momento potrai modificare
o cancellare la tua iscrizione.

La tua iscrizione è andata a buon fine!